Liberata Sakineh!

 

E’ senza dubbio una giornata importante e da ricordare quella di oggi. In tanti lo avevano sperato in tanti lo avevano sognato e alla fine il giorno tanto atteso è arrivato. Sakineh la donna iraniana condannata a morte è libera. Nei mesi scorsi vi era stata una grande mobilitazione di carattere internazionale che aveva visti impegnato tutti, dalle associazioni dei diritti umani che si erano battute affinchè questa donna fosse liberata al mondo politico internazionale. Primi passi e la prima svolta qualche mese fa in cui la condanna nei suoi confronti era stata sospesa e oggi alla fine di questo lungo calvario è stata liberata. La liberazione della donna iraniana, fa porre anche nuove basi e prospettive di confronto verso l’Iran, paese spesso oggetto di critiche da parte di molti, perchè accusato di negare quello che potremo definire gli elementari diritti umani. Oggi invece pare ci sia stata una piccola inversione di tendenza e questo fa ben sperare per il futuro. La donna oggi è a casa insieme al figlio e al suo avvocato nel nord dell’Iran. Soddisfazione è stata espressa da tutte le autorità internazionali, anche il ministro degli esteri Frattini ha espresso la sua più viva soddisfazione, definendo quella odierna una “bella giornata per i diritti umani”.

 

 

Share This Post

Post Comment