VIABILITA’, RIDOTTA LA PERICOLOSITA’ DELLA RAMPA DI VIA GIGANTE OVE AD AGOSTO SI RIBALTO’ UN’AUTOCISTERNA DI GAS

Il Servizio Tecnico Viabilità della Polizia Municipale, nei giorni scorsi, ha messo in sicurezza il tratto di strada urbana di via Giacinto Gigante che immette sulla Strada Provinciale 1, in località Cittadella.

L’intervento si è reso necessario per alleviare la pericolosità della rampa d’ingresso che il 20 agosto scorso era stato teatro del cappottamento di una autocisterna contenente gas che solo per miracolo non è esplosa. Un incidente gemello con uno accaduto ben sette anni prima.

Lungo via Gigante sono stati posti dei dossi rallentanti che indurranno i veicoli a percorrere la stessa rampa a velocità sensibilmente ridotta di quanto avveniva in precedenza.

“L’incidente dell’agosto scorso – afferma il Sindaco Enzo Carfora – solo per miracolo non ha avuto conseguenze gravissime. Era doveroso si procedesse ad una messa in sicurezza per azzerare il pericolo di nuovi incidenti. Ci auguriamo che anche con la Provincia, a cui spetta la manutenzione del tratta non a

raso, si arrivi ad un intervento globale anche per ripristinare i pannelli fono assorbenti oggi ancora mancanti dal giorno dell’incidente”

 

“L’intervento della Polizia Municipale – afferma l’Assessore al Decentramento, Mariano Marino – che doveva essere d’urgenza, si è rivelato un’ottima soluzione per arginare la pericolosità di una rampa di cui da anni stiamo segnalando l’errata progettazione. Tuttavia ciò non deve far abbassare la guardia sul miglioramento della viabilità di tutta la zona della Cittadella. Un luogo dove confluiscono svariati flussi di traffico che rendono spesso il tratto urbano di via Nazionale delle Puglie e la stessa via Gigante completamente congestionate di traffico, con conseguenze non sopportabili dal punto di vista dell’inquinamento acustico e da polveri sottili.”

Share This Post

Post Comment