SOS “Monnezza”: la denuncia.

E’ di nuovo allarme rifiuti a Napoli e provincia. E Casoria, ovviamente non è da meno! Solo qualche giorno fa  si è tenuta una conferenza stampa in cui il Sindaco, l’assessore all’ambiente e il Presidente della Casoriambiente hanno annunciato le “prospettive future” della raccolta differenziata (che ormai copre oltre il 25% della popolazione). E’ partita infatti da domenica scorsa la raccolta porta a porta, per la quale il territorio è stato diviso in zone che prevedono differenti giorni di deposito.

Ciononostante, le strade cittadine continuano ad essere invase da cumuli di rifiuti che, ahinoi!, non accennano a diminuire. E i cittadini non ne possono più!

E’ notizia di oggi la denuncia a “Il Mattino”, di parte di Ciro Galiero, Presidente del Comitato promotore del Quartiere Castagna, che ha inviato al quotidiano partenopeo una serie di foto molto significative della situazione che ogni giorno i cittadini del quartiere si trovano a vivere.

Foto alle quali il Galiero ha preferito non aggiungere

alcun commento, se non la scritta:

“ECCO LE PERLE CHE L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE DA TEMPO DONA SENZA NULLA PRETENDERE, SE NON ESSERE LIGI NEL PAGAMENTO DELLA TARSU, AGLI ABITANTI DEL QUARTIERE CASTAGNA! FOTO SCATTATE DOMENICA 10 OTTOBRE ALLE ORE 11:00”.

Ogni ulteriore commento sarebbe superfluo!!

Share This Post

Post Comment