Sergio D’anna Fli, sulle scuole poca chiarezza!

 

Non sono di certo bastate le parole rassicuranti e l’impegno preso da Sindaco nell’ultimo consiglio comunale chiesto da alcuni consiglieri comunali sulla questione scuole. In quella sede forti sono state le critiche dell’opposizione, Marro e Fuccio in testa. Dopo qualche giorno però non sembrano placarsi le polemiche, che questa volta partono dalle fila della stessa maggioranza. Sergio D’anna, Futuro e Libertà  dichiara:

Sono state del tutto insoddisfacenti le dichiarazioni in consiglio del neo assessore Troiano, il quale ha dichiarato che tutta la documentazione relativa ai lavori presso la scuola S. Mauro, era stata già inviata al Genio Civile, per i consueti adempimenti. Nulla di più inesatto afferma D’anna, che ribadisce mi sono recato personalmente ai Lavori Pubblici e le carte sono ancora lì, in quanto in virtù di un vergognoso ritardo non è stato pagato un vaglia di 1.700,00 euro circa, che avrebbe consentito la prosecuzione dell’iter burocratico. Inoltre Troiano ha affermato che è in corso la richiesta per una nuova direzione lavori. Questo mi rende perplesso, in quanto la direzione lavori era stata affidata a Dominici, il quale, in accordo con l’ex assessore Esposito, aveva anche creato un proprio staff, facendo risparmiare al comune circa 140.000 euro. Non campiamo questo cambio di rotta continua D’anna e soprattutto non comprendiamo i continui silenzi perpetrati dal sindaco e dal dirigente sulla questione. Entrambi erano stati ripetutamente sollecitati prima dall’assessore Esposito e poi da quei consiglieri, che avendo chiesto un apposito consiglio in merito, attendevano risposte. Mai date! Né prima all’assessore né dopo in consiglio. La città però deve sapere. Dopo le recenti dichiarazioni del consigliere Scancariello in palese disaccordo con la scelta del neo assessore Udc, arrivano queste, di sicuro non distensive del consigliere D’anna, chissà se questi, che all’inizio sembrano solo malumori, non si trasformino in una vera e propria crisi amministrativa. Il tempo ci dirà, speriamo solo che la terribile vicenda che ha coinvolto diverse scuole locali volga ad un’immediata risoluzione.

Share This Post

Post Comment