Politiche sociali: ultimati i controlli per i contributi canone di locazione 2007/2008. Ad annunciarlo è l’Assessore ai “Servizi alla Persona” Luisa Marro

Dopo le numerose polemiche e i “botta e risposta” – avvenuti di recente anche a mezzo stampa,  rintracciabili proprio tra le pagine digitali di Casoriadue.it -, aventi ad oggetto la delicata questione dei contributi canone di locazione per l’anno 2007/2008; questa mattina l’Assessore ai Servizi alla Persona, Luisa Marro, ha fatto sapere che sono stati ultimati i controlli, tanto attesi, sul 100% delle dichiarazioni rese dai cittadini che hanno presentato domanda per il sussidio in questione nel biennio di riferimento.Gli ultimi e definitivi controlli, effettuati dopo la prima cancellazione di almeno trentacinque nominativi espulsi dalla graduatoria per dichiarazioni mendaci, pare abbiano prodotto – come si legge in una nota fatta circolare in giornata -, l’esclusione dal beneficio di 225 pretendenti (121 per l’annualità 2007 e 104 per il 2008), per i quali il settore ha riscontrato la non conformità ai requisiti richiesti o l’adozione impropria di dichiarazioni false.L’esito degli accertamenti, ha portato così ad un riscontro positivo per 944 nuclei familiari. I nominativi sono già stati ufficializzati, mediante l’approvazione di una determina dirigenziale dedicata, affissa all’Albo Pretorio di Piazza Cirillo, oltre che presso gli uffici dell’Ambito Territoriale di via Po.«L’esecuzione dei controlli su tutte la domande pervenute e la pubblicazione della nuova graduatoria da essi risultante – ha affermato l’assessore Marro –, cade a soli 26 giorni dalla nostra decisione ufficiale di allargare gli stessi a tutti i richiedenti. Per realizzarli ho chiesto ed ottenuto uno sforzo supplementare ai dipendenti che hanno lavorato anche di sabato e domenica per raggiungere l’obiettivo prefissato. A loro va il mio ringraziamento. Se poi consideriamo – ha concluso la Marro -, che per effettuare i controlli abbiamo dovuto ripristinare la Convenzione con il “Siatel” (il sistema preposto agli accertamenti del caso) ferma dallo scorso aprile, possiamo dire di aver svolto un ottimo lavoro nell’interesse dei cittadini».L’iniziativa, è stata salutata con favore anche dal neo Sindaco Carfora che ha tenuto a sottolineare: «Riscontro con piacere che l’Amministrazione centra puntualmente gli obiettivi che si prefigge. E’ già successo con la sospensione della costruzione della centrale a biomasse ad Arpino e con la partenza della raccolta differenziata porta a porta; succederà ancora per altri obiettivi strategici».

Daniela Iavolato (iavolato.casoria2@libero.it)

Share This Post

Post Comment