Novità sull’ omicidio dell’ edicolante Antonio Coppola

Tutti ricordiamo la tremenda tragedia accaduta quest’ estate  a Antonio Coppola, ucciso mentre era nella sua edicola, che ha visto Casoria nuovamente protagonista, in negativo, di giornali e telegiornali. Non tutti però sono forse a conoscenza del fatto che negli ultimi giorni la vicenda ha avuto dei risvolti. La Procura di Napoli ha autorizzato i carabinieri del Comando provinciale alla diffusione di un video nell’ ambito delle indagini sull’ omicidio dell’ edicolante Mario Coppola, 40 anni, avvenuto il 19 agosto scorso. Coppola fu ucciso con tre colpi di pistola calibro 9 al volto nella sua edicola in via Pietro Nenni. I carabinieri sono in possesso di immagini riprese da una telecamera collocata tra via Pietro Nenni e via Principe di Piemonte (forse quella dei D’Errico, che fino a questo momento si riteneva non funzionante) che mostrano un passante pochi minuti dopo sulla scena del delitto. Lo sconosciuto, che non è l’ omicida – secondo gli investigatori – potrebbe aver notato particolari utili alle indagini e gli inquirenti sperano di poterlo identificare.

Share This Post

Post Comment