Mattinata all’insegna dei “gazebo”

La inaspettata giornata di sole, ha riservato un’altra sorpresa, ossia un particolare attivismo politico in città. Stamane infatti, via Principe di Piemonte è stata praticamente “invasa” da tre gazebo. Uno allestito dai Giovani Democratici, uno dal Partito Democratico e l’altro dai ragazzi di Alleanza per Casoria circolo culturale Paolo Borsellino. Insomma in poco più di duecento metri vi erano volantini e slogan che in maniera democratica e civile venivano distribuiti ai passanti.

I Giovani Democratici hanno distribuito un simpatico volantino in cui veniva raffigurato un orologio e su cui ad ogni ora venivano inserite parole, come discussione, futuro, partecipazione il tutto suggellato dallo slogan finale “tic toc è l’ora dei Giovani Democratici”. Poco distante ma sulla stessa lunghezza d’onda il Capogruppo e consigliere comunale del Pd Fuccio, il quale ha dispensato con altri simpatizzanti del partito, un volantino palesemente ironico contro l’amministrazione dal titolo “Ferrara e la lotta alla disoccupazione” in cui si accusa la maggioranza di aver operato, tramite società che lavorano con il comune, assunzioni clientelari. Scancariello consigliere Pdl, non nuovo a tali manifestazioni, invece nel suo spazio, ha affisso manifesti, in cui con orgoglio si rivendicava l’apertura della biblioteca comunale, in virtù del loro attivismo perpetrato nel tempo. Aldilà dei singoli messaggi è positivo che in un periodo lontano da campagne elettorali ci sia tale fervore. E’ altrettanto positivo che la politica esca dai palazzi e si confronti in maniera chiara e netta con la gente comune. Ulteriore nota positiva di questa mattinata, è data dal fatto che in tutti e tre i punti, vi era una stragrande maggioranza di giovani i quali hanno sacrificato una mezza mattinata di festa, al servizio della città e dei suoi cittadini, questo fa ben sperare per il futuro.

Share This Post

Post Comment