Le luci della discordia!

Non ha nemmeno il tempo di gustarsi l’assestamento di bilancio, votato con una buona maggioranza 17 voti, che Stefano Ferrara deve fare i conti con una nuova polemica, ossia la spesa (circa 96.000 euro) per gli addobbi natalizi in città. Il Sindaco ci tiene a rivendicare la positività di questa sua scelta. Molti infatti sono stati i commenti per questa iniziativa, diversi espressi anche sul profilo personale di facebook del primo cittadino. Sta di fatto che piazza Cirillo pare davvero trasformata, al centro campeggia un grande albero di natale e le luci illuminano a giorno tutta la piazza. Ovvio che l’opposizione ha reputato inutile e sbagliata tale scelta. Non solo il Partito Democratico ma anche i comitati di base dei lavoratori hanno, attraverso dei volantini, ritenuto questa scelta del primo cittadino dispendiosa e inutile. In un momento di crisi generale in cui vi sono famiglie che hanno difficoltà a vivere e vi sono gravissimi problemi in città come la questione scuole e immondizia, si spendono tante migliaia di euro per le festività natalizie. La polemica infuria e pare essere solo agli inizi. Nonostante il freddo e la pioggia, che da giorni imperversano in città, l’attività politica di questa maggioranza tuttavia, sembra essere caratterizzata da temperature sempre elevatissime, chissà se il Natale riuscirà a rasserenare gli animi di tutti gli operatori politici e a portare un clima più mite nell’assise di piazza Cirillo.

Share This Post

Post Comment