IL PARTITO DEMOCRATICO FUORI DALLA MAGGIORANZA

Ogni tentativo di recuperare le ragioni politiche ed amministrative è stato inutile.

Il sindaco Carfora e la sua Amministrazione Comunale, sin dall’ insediamento nel giugno 2011,  hanno praticato solo logiche di clientele, privilegiando  fedeltà e familismo al merito e alle professionalità.

E’ stata inutile ed infruttuosa ogni iniziativa del gruppo consiliare del PD di  riportare ad efficienza ed economicità l’azione politico-amministrativa a tutti i livelli: istituzionali, organizzativi, finanziari, urbanistici e sociali.

In ultimo, l’Amministrazione Carfora ha deciso  di portare  in Consiglio Comunale per l’adozione un PUC  che non rispecchia la realtà del territorio, ignorando del tutto le ragioni espresse dal PD.  Perché? Quali i reconditi motivi ?……

Si è eretto un muro, preferendo logiche antiche e consociative, che hanno motivato la sofferta decisione presa dal gruppo dirigente del PD.

Si è preferito includere nella maggioranza, gli “Scilipoti” di turno, sovvertendo la coalizione votata dagli elettori e dando  luogo ad un governo di cosiddetti “responsabili”.

 

Dai banchi dell’opposizione, in un momento così delicato per la vita politica del Paese, tormentato da emergenze economiche e di sicurezza, saremo vigili  ad evitare che la maggioranza con lo    sperpero  di   denaro pubblico renda ancora più difficoltosa la vita  dei nostri cittadini con ulteriore aumento della tassazione locale  già ai massimi storici.

Invitiamo le forze sociali, gli organi di informazione, e tutte le associazioni cittadine  ad affiancarci in questo nostro percorso teso  a vigilare  affinché venga posto fine alle pratiche clientelari sino ad oggi esercitate  dall’Amministrazione CARFORA.

Casoria, 25 maggio 2012

 

IL SEGRETARIO CITTADINO

(Dott. Pasquale Amoroso)

 

Share This Post

Post Comment