Contributo fitti: l’assessore Marro lancia una nota per fare chiarezza sulla vicenda

E’ polemica per la questione “Contributi fitti per i meno abbienti” per gli anni 2007/2008. Da un volantino apparso qualche giorno fa su Facebook si legge che “dall’amministrazione è arrivato l’ordine di mettere in pagamento il contributo”,  nonostante la necessità di verificare la lista degli aventi diritto. Verifica che non è stata ancora fatta, se non per il 40% dei destinatari, e dalla quale sono risultate numerose irregolarità ed incoerenze. Per fare chiarezza sulla vicenda e per dovere di informazione (non possiamo certo limitarci a prendere o diffondere notizie su un social network!), abbiamo contatto il neo-assessore alle politiche sociali, prof.ssa Luisa Marro, che ci ha spiegato che l’assessorato, di concerto con la dirigenza del settore, non ha in alcun modo dato il via ai pagamenti, ma si è semplicemente posto come impegno la verifica della irregolarità relative ai destinatari dei suddetti contributi.

 

Ecco quanto riportato in un comunicato stampa dall’Assessore:

“L’unica decisione ufficiale presa già il 23 giugno scorso da quest’assessorato è quella di far proseguire i controlli sulle dichiarazioni presentate dai cittadini, come ufficialmente deciso con la nota Prot. n. 420/U/P.I., disponibile sul sito internet del Comune. La Giunta è insediata da soli tre giorni, dopo aver avuto contezza del problema martedì, essendo stata assente dagli uffici solo mercoledì perché impegnata con gli esami di Stato, giovedì ho provveduto a disporre il prosieguo dei controlli all’anagrafe tributaria Siatel”.

“Tra le consegne trasmesseci dal Commissario prefettizio Leonardi – prosegue Luisa Marro – c’era quella di lavorare celermente ai controlli, inserita tra le priorità da risolvere. Io ho affermato che è senz’altro nostro intendimento raccogliere l’indicazione pervenuta dal Prefetto Leonardi che ha amministrato la città fino ad oggi”.

“Il senso di queste parole – conclude Marro – è molto, ma molto, lontano dal contenuto di un volantino fatto girare ieri in città e diffuso sul web. Capisco che c’è in giro ancora tanta delusione per chi ha patito una sonora sconfitta elettorale, le loro critiche non ci spaventano, anzi ci aiuteranno a governare meglio, ma prima di parlare dovrebbero prestare più attenzione ai fatti. Peraltro sarebbe bastata una telefonata alla sottoscritta per evitare tanto spreco di carta ed inchiostro”. 

Casoria2.it seguirà da vicino l’evolversi della vicenda nei prossim giorni. Intanto ringraziamo l’Assessore per le informazioni forniteci e Le auguriamo buon lavoro nella nuova amministrazione.

 

 

Share This Post

Post Comment