Biomasse: Stefano Ferrara incontra i ragazzi della scuola Puccini.

Dopo la lettera, indirizzata a mezzo stampa, dagli studenti della scuola media Statale G. Puccini al Sindaco della città, Stefano Ferrara, in cui si chiedeva di perorare la causa dei residenti di Arpino, allarmati per l’eventuale costruzione di un impianto alimentato a biomasse, il primo cittadino, questa stamattina, ha deciso di incontrare i suoi giovani interlocutori per aggiornare anche loro sugli ultimi provvedimenti messi in campo dall’Amministrazione Comunale.

«Qualche mese fa – ha spiegato il Sindaco ai cittadini in erba e ai loro insegnanti -, al fine di tutelare il patrimonio ambientale e la salute collettiva, ho assunto un impegno importante con tutti voi; ovvero quello di vigilare e contrastare la costruzione di una centrale elettrica a biomasse.

In seguito all’impegno assunto, questa Amministrazione si è immediatamente attivata, autorizzando i tecnici ad effettuare gli opportuni sopralluoghi sull’area di destinazione. Le risultanze di tali accertamenti hanno evidenziato che: allo stato attuale, non sono ancora in corso i lavori nel capannone che dovrebbe accogliere l’impianto, ma sono in corso soltanto lavori di ampliamento della palazzina che ospita gli uffici; non risulta agli atti la relazione in merito all’impatto acustico; non vi è corrispondenza tra gli accatastamenti e lo stato dei luoghi; manca ancora – nonostante l’autorizzazione regionale -, il progetto esecutivo per l’ attuazione della nuova centrale con i relativi dissabbiatori. Per tutti questi motivi, – ha continuato il Sindaco -, abbiamo richiesto all’amministratore unico dell’Arin, con un documento notificato a mezzo messi, di presentare entro il termine perentorio di dieci giorni, a partire dal 18 novembre p.v. (data di notifica della comunicazione) -, la documentazione utile e pertinente al superamento dei motivi sopraindicati. Decorso infruttuosamente tale termine, si provvederà alla immediata sospensione dei lavori. Pertanto, non c’è nulla di definitivo! Sento l’esigenza di tranquillizzare i miei piccoli concittadini e i loro genitori, perché insieme guideremo questa battaglia fino in fondo. Non ci arrenderemo facilmente».

Soddisfatta della giornata d’incontro la dirigente scolastica, Carmela Pedalino, e tutti i giovani intervenuti che, di concerto, hanno invitato il Sindaco a ritornare alla Puccini per incontri informativi con gli studenti.

 

 

 

 

Share This Post

Post Comment