Bilancio di previsione 2011-2013.

L’Assessore alle Finanze e ai Tributi, Dott. Massimo Iodice, in una recente intervista telefonica, ha reso noti gli obiettivi prioritari che si intendono raggiungere nel futuro più prossimo, in base alle risorse economiche del Comune.

Secondo Iodice, però, è fondamentale tenere sempre in considerazione questo momento di grande difficoltà economica che si palesa anche attraverso la riduzione del 13% circa dei trasferimenti da parte dello Stato. L’ amministrazione dovrà dunque incentrarsi su un politica reale del welfare, che miri ad essere virtuosa ed autosufficiente.

In primis, si perseguiranno gli obiettivi prefissati nel  programma elettorale e si insisterà poi sul problema della lotta all’ evasione, puntando alla riorganizzazione delle entrate del Comune.

Le finanze del bilancio saranno impiegate per il rifacimento del manto stradale di quasi tutta la città, per la ristrutturazione di numerose scuole del territorio e per la creazione di itinerari culturali. Si farà ricorso ai fondi europei del Più Europa, invece, per la ricostruzione del centro storico di Casoria e per la realizzazione di numerosi progetti.

Il bilancio economico del Comune riesce a gestire l’ordinario e per favorire il rilancio economico e sociale della città quindi, bisognerà attingere soprattutto dalle risorse regionali e comunitarie.

L’ assessore ha specificato che si ha molto tempo a disposizione per concretizzare le numerose ambizioni, ma bisogna rimboccarsi le maniche da subito, affinché le famiglie di Casoria possano riappropriarsi al più presto della loro città.

Share This Post

Post Comment